Home
Home
Tutorials
   PHP
   Java
   Tutti...
Manuali
SmartImage
Marketing
Downloads
Contatti
Affiliati

  Da vedere
Hosting
Statistiche per siti
Corsi per webmaster
Hardware
Processori

  OnFocus
PHP 5 ad oggetti: classi astratte e interfacce

Miniature di immagini con PHP

Installare Java

  Siti Amici
Miki News
Giochi gratis
Areagratis
Baratto Online
AI Machines
Guide e Manuali Gratis
Web Directory
ScambioLink.org
Travian Suite
Canoa Quebrada
Visure camerali
iSmash.it
Add to Technorati Favorites

Tutti i siti amici
Diventa Affiliato

 


Motori di Ricerca e Web Marketing

Come l'indirizzo IP del tuo sito puo' influenzare la registrazione e il posizionamento sui Motori di Ricerca!

Pochissime persone sanno che c'e' uno stretto legame tra l'indirizzo Ip del proprio dominio e l'attivita' di registrazione e posizionamento sui Motori di ricerca. Su internet ogni sito web possiede un proprio indirizzo IP e, ogni volta che qualcuno registra un dominio, lo Spider associa ad esso l'indirizzo IP corrispondente. 

Spesso accade pero' che lo stesso indirizzo IP venga condiviso tra piu' domini. Cio' significa ad esempio che il sito "www.sito1.com" potrebbe avere lo stesso indirizzo ip del sito "www.sito2.com", pur avendo un nome di dominio differente.

La domanda che nasce spontanea e' dunque questa: ma come puo' influire l'indirizzo IP ai fini della registrazione e del posizionamento sui Motori di Ricerca?

Supponiamo che Carlo, il webamaster del dominio "www.sito1.com" faccia un intenso lavoro di registrazione e posizionamento su Altavista. Ad un certo punto pero' Altavista si accorge che il dominio "www.sito1.com" ha fatto "spam", cioe' ha violato alcune importanti regole (ad esempio perche' Carlo ha registrato troppe pagine web in breve tempo, oppure perche' ha ripetuto troppe volte le stesse keywords). 

Come si comportera' in questi casi il motore di ricerca? Semplice, rimuovera' dal proprio database tutte le pagine corrispondenti al quel preciso indirizzo IP. 

Supponiamo ora che un'altra persona, Marco il "bravo webmaster" del  dominio "www.sito2.com", non abbia mai fatto spam su Altavista ma, per sua sventura il suo dominio condivide lo stesso indirizzo IP del dominio che ha fatto Spam.

Cosa succedera'? Che anche tutte le pagine del sito di Marco saranno cancellate da Altavista, esattamente come e' successo per il sito di Carlo. E magari, la sventura vuole che Marco, il bravo webmaster,  abbia dedicato mesi e mesi di intenso lavoro per posizionarsi nei primi posti ! 

Ma non e' finita!
Qualunque altro motore che rilevi attivita' di Spam, oltre a rimuovere le pagine corrispondenti a quel preciso IP, ne impedira' la registrazione per un determinato periodo di tempo. 

Quindi sia il dominio di Carlo che quello di Marco e di qualunque altro dominio con lo stesso indirizzo IP, non potra' piu' registrare nessuna pagina per un periodo piu' o meno lungo (i tempi possono variare in base al motore di ricerca).

Proprio pochi mesi fa mi e' successo un caso simile con un'importante societa' italiana, il cui Webmaster era andato in "crisi totale" con Altavista. La loro home page era sparita dall'indice (prima si trovava in undicesima posizione con un'importante keyword) e da circa due settimane tutte le richieste di registrazione venivano rifiutate. Ogni volta che ci provavano, Altavista rispondeva con un messaggio di errore del tipo "Too many Urls today" (cioe' "per oggi hai  registrato troppe pagine web").

Anche se quella era la prima e unica registrazione della giornata e anche se il messaggio d'errore sembrava non avere nessun legame logico con l'indirizzo IP, la realta' era ben diversa: un altro dominio che risiedeva sullo stesso server dello stesso provider e condivideva lo stesso indirizzo IP aveva fatto spam su Altavista ed era stato cancellato!

Ma allora, come si puo' risolvere definitivamente questo problema, cosi' grave e pericoloso? 
Semplice, scegliendo il Provider / Hosting giusto! 

Oggi (purtroppo) moltissimi Providers, per ridurre al minimo i costi e i prezzi, condividono lo stesso indirizzo indirizzo Ip con piu' domini, e spesso all'insaputa dei  webmaster (soprattutto in Italia dove pochi conoscono le regole e le tecniche di posizionamento!).

Alcuni providers arrivano a condividere lo stesso indirizzo IP tra piu' di 200 domini! In questo casi i rischi di vedersi cancellati o in gergo "bannati" dai motori sono molto, molto elevati!

Per risolvere il problema bisogna quindi controllare (o chiedere)  sempre che oltre allo Spazio Web venga incluso anche un indirizzo IP non condiviso o in gergo tecnico "dedicato" per il proprio dominio (gli americani lo definiscono "Dedicated IP address"). 

Pensa che addirittura, alcuni esperti di posizionamento, per essere sicuri al 100% che nessuno dei loro siti web condividera' lo stesso indirizzo IP, acquistano lo spazio web presso piu' providers differenti, anche se lo stesso provider garantisce indirizzi IP dedicati per ciascun dominio!

Se anche tu dovessi scoprire che il tuo sito web condivide lo stesso indirizzo IP con altri domini (il modo piu' semplice per scoprirlo e' chiederlo al tuo provider!) allora provvedi immediatamente affinche'questa funzione venga attivata o, nella peggiore delle ipotesi, valuta seriamente l'idea di cambiare provider (anche se a volte il cambio di provider a volte e' un vero incubo  :-) 

Dopodiche' effettua una nuova registrazione su tutti i principali motori di ricerca (sulle "directory umane" invece non serve poiche' non si basano sull'IP per bannare un sito). 

In questo modo, quando lo spider tornera' sul tuo sito, scoprira' che il tuo dominio ha cambiato indirizzo IP e aggiornera' cosi' il Database. Da quel momento in poi non correrai piu' rischi, e potrai dormire sonni tranquilli...

- Per approfondimenti: Madri Internet Marketing3 Web Marketing
- Pubblica questi articoli nel tuo sito web

E-mail Marketing e Software utili Precedente Indice Successivo E-Mail Marketing e Spam
E-mail Marketing e Software utili E-Mail Marketing e Spam