Home
Home
Tutorials
   PHP
   Java
   Tutti...
Manuali
SmartImage
Marketing
Downloads
Contatti
Affiliati

  Da vedere
Hosting
Statistiche per siti
Corsi per webmaster
Hardware
Processori


  OnFocus
Cenni di programmazione multi-threading - parte 3

Trovare il picco di un array unimodale

Nozioni base sull'output a video e sul cast

  Siti Amici
Miki News
Giochi gratis
Areagratis
Baratto Online
AI Machines
Guide e Manuali Gratis
Oceano Webmaster
Informazione & Servizi sul Forex
Boutique online
Antivirus
Secure World
devreference.org
Add to Technorati Favorites

Tutti i siti amici
Diventa Affiliato

 


Registrazione e posizionamento sui Motori di Ricerca

Rischi, pericoli e soluzioni efficaci?per la registrazione e il posizionamento sui Motori di Ricerca

Registrazione e Posizionamento sui Motori di Ricerca

Ecco alcuni rischi, pericoli e soluzioni per chi deve registrare e posizionare il proprio sito sui principali motori di ricerca...

  1. Non registrare mai il tuo sito web con software automatici di registrazione e/o con servizi gratuiti che trovi su internet poiche' non ti permettono di personalizzare i singoli campi di registrazione (differenti per ogni motore) e non ti offrono sufficienti garanzie che la registrazione sia andata a buon fine.  Il tempo dedicato per registrarsi manualmente sui motori piu' importanti e' sempre ben speso !
     
  2. Non duplicare mai esattamente il contenuto di una pagina web che registri sui motori di ricerca! I motori di ricerca si accorgono se due pagine web indicizzate sono identiche tra di loro e ti penalizzano. Cio' significa anche che copiare la pagina web di un concorrente presente nei primi posti e duplicarla sul proprio sito non serve assolutamente a nulla (anzi e' controproducente)!
     
  3. Non cercare di "fregare" il motore di ricerca riempiendo la tua pagina web di keywords, ripetendo sempre gli stessi termini oppure nascondendo le parole chiave con stupidi trucchi (come ad esempio con il testo dello stesso colore di sfondo della pagina web). Otterrai l'effetto opposto: il motore di ricerca capira' questi trucchi classificandoli come "spam" e ti penalizzera'. La pagina web ideale per i motori utilizza ben altre tecniche di ottimizzazione e, soprattutto, adotta sempre la giusta Keyword Frequency (cioe' la posizione e la frequenza con cui la parola chiave compare nella pagina)!
     
  4. Fai attenzione alle pagine web con i Frames: molti motori di ricerca non leggono correttamente il contenuto delle tue pagine web se queste fanno parte di un frames: se il tuo obiettivo e' quello di comparire in testa ai risultati allora crea delle pagine web prive di frames e ottimizzate per il motore prescelto, oppure utilizza sfrutta il tag <noframes> per inserire il codice ottimizzato.
     
  5. Attenzione anche alle pagine web Dinamiche: i siti web con contenuti dinamici e database non vengono indicizzati correttamente sulla maggior parte dei motori di ricerca. Nel momento in cui uno spider rileva un link con uno dei seguenti caratteri "?" ,  "&" oppure "=" si rifiutera' di analizzare la pagina ! Quindi se il tuo sito web ha molte pagine web dinamiche allora ricordati di creare delle doorways (pagine statiche ottimizzate) e registrare solo quelle!

    P.s. Ricordati anche che Google e' uno dei pochi motori di ricerca in grado di indicizzare correttamente le pagine web dinamiche!
     
  6. Attenzione ai siti web Multilingua: se il tuo sito web contiene piu' versioni in lingue differenti (es. inglese, italiano, spagnolo, ecc.) allora, per migliorare le probabilita' di posizionamento nei primi posti, acquista domini differenti e ottimizza ciascuno di essi per la relativa lingua. In poche parole crea su ciascun dominio una o piu' pagine web  (almeno 4/5) ottimizzate esclusivamente per quella determinata lingua. L'errore che bisogna assolutamente evitare e' infatti quello di inserire  parole chiavi e termini appartenenti a lingue differenti nella stessa pagina web (soprattutto nel titolo e nei meta tag) poiche' cio' puo' ridurre le probabilita' di registrazione e posizionamento, soprattutto nei motori e nelle directory specifiche per quella nazione!
     
  7. Fai molta attenzione anche ai links presenti nelle "image map" poiche' molti spiders non li rilevano! Se il tuo sito possiede delle image map con links a pagine web rilevanti, allora spezzetta l'immagine in piu' immagini differenti oppure inserisci dei links testuali a fondo pagina (cosi' lo spider sara' in grado di seguirli comunque) !
      
  8. Accertati che lo spazio web su cui hai messo il tuo sito web disponga di un indirizzo IP dedicato. Se il tuo sito condivide l'indirizzo IP con un altro dominio e quest'ultimo viene cancellato da un determinato motore per aver fatto spam (cioe' per aver violato alcune importanti regole) allora rischierai che anche il tuo sito subisca le stesse drastiche conseguenze (poiche' il motore rimuovera' tutti i domini corrispondenti a quel determinato indirizzo Ip). E' un evento raro ma puo' comunque succedere: meglio dunque che il proprio sito disponga sempre di un indirizzo Ip dedicato!
     
  9. Attenzione anche alle pagine web realizzate con Flash poiche' creano spesso problemi di indicizzazione. Se la home page del tuo sito e' realizzata con Flash allora crea una doorway e registra solo quella o, meglio ancora, utilizza le tecniche di Cloacking (di cui parleremo approfonditamente nel prossimo Corso Avanzato di Roma e Milano).

- Per approfondimenti: Madri Internet Marketing3 Web Marketing
- Pubblica questi articoli nel tuo sito web

Web Marketing e Web Tracking Precedente Indice
Web Marketing e Web Tracking