Home
Home
Tutorials
   PHP
   Java
   Tutti...
Manuali
SmartImage
Marketing
Downloads
Contatti
Affiliati

  Da vedere
Hosting
Statistiche per siti
Corsi per webmaster
Hardware
Processori


  OnFocus
PHP 5 ad oggetti: passaggio per valore e riferimento

Aggiungere motori di ricerca italiani a Mint

JSON e PHP: creare un motore di ricerca con Yahoo!

  Siti Amici
Miki News
Giochi gratis
Areagratis
Baratto Online
AI Machines
Guide e Manuali Gratis
SpazioLink.com
DirectoryGratis.it
ScambioLink.org
Carte di credito
Prestiti online
Fiumicino Web Agency
Add to Technorati Favorites

Tutti i siti amici
Diventa Affiliato

 


Autore: AV Soft
Categoria: java
Livello: base Livello base

Modificatori di visibilitá

il perchè di public, private...

Nella scrittura del primo programma in java abbiamo utilizzato la keyword public; questo è definito modificatore di visibilità, cioè determina chi può utilizzare quel determinato metodo o quell'attributo.

In java ci sono 5 modificatori di visibilità:
- public: Indica che il metodo o l'attributo è visibile e utilizzabile da tutte le classi senza alcuna restrizione;
- private: Indica che il metodo o l'attributo è visibile e utilizzabile solo all'interno della classe o del metodo in cui è stato dichiarato ;
- protected: Indica che il metodo o l'attributo è visibile e utilizzabile dalla classe in cui è stato creato e dalle sottoclassi di quella stessa classe;
- package: Indica che il metodo o l'attributo è visibile e utilizzabile da tutte le classi presenti in uno stesso package;
- default: Si ha una visibilità di default quando non viene specificato nessun modificatore di visibilità;

I modificatori di visibilità vanno posizionati come prima parola nella definizione di qualsiasi attributo della classe o di un metodo, ad esempio:
 public static stampa() {
            
   public int totale;
            };
Nozioni base sull'output a video e sul cast Precedente Indice Successivo Integrare il DBMS nell'applicazione Java con SQLite
Nozioni base sull'output a video e sul cast Integrare il DBMS nell'applicazione Java con SQLite